Ad imageAd image

Gli AGSM AIM Mastini vittoriosi su HP Team

Redazione
Redazione
5 minuti di lettura

News dalla 1° Divisione FIDAF

Vittoria in rimonta per i giovani Cagnacci. 26 a 22 il finale.

Con i denti. Con tutte le forze. Desiderata. Voluta. Il junior team degli Agsm Aim Mastini Verona ritorna alla vittoria nella Coppa Italia 2022 di Fidaf. Sul sintetico del Bottagisio Sport Center in campo due squadre con roster ridotto al minimo, capaci di affrontarsi ad armi pari sino all’ultimo. L’HP Team Reggio Emilia parte bene, prima di subire la rimonta scaligera. È poi nel finale che i gialloblù tirano fuori i denti da vera squadra di carattere strappando un’importante vittoria che lascia ancora aperta la strada verso i playoff.

- PUBBLICITA-

Passando alla cronaca è subito la formazione emiliana a mostrare un buon gioco di corsa e al secondo drive offensivo è Giustini a segnare i primi punti per gli ospiti (0 – 6).

L’attacco scaligero non trova continuità ed è la squadra di coach Ricard ad approfittarne. Il bel lancio di Felisa in profondità trova una connessione aerea che vale lo 0 a 14 dopo la trasformazione da due punti.

È nel secondo quarto di gioco che arriva la reazione dei Cagnacci gialloblù. Ladisa trova le mani di Leonardo Pasquotto che rompe due placcaggi involandosi sino alla endzone. (7 – 14). La difesa di coach Diego Gennaro alza il muro con Lord Adofo e Samuele Berzaghi. È poi Mattia Mistretta a regalare un intercetto ai colori scaligeri. La posizione di campo per l’attacco scaligero è invitante ed è Leonardo Pasquotto, schierato in posizione di runningback, a portare il match in parità dopo il preciso calcio si Pellegrin (14 – 14).

Il match si accende perchè Reggio Emilia non subisce il colpo. Corsa di Giustini che se ne va a segnare il touchdown del 14 a 22 poco prima dell’intervallo.

Al rientro in campo sono subito i Mastini a reagire. È ancora la combinazione aerea tra il giovane Ladisa e Leonardo Pasquotto a far gioire la sideline gialloblù. Touchdown a lunga gittata e punteggio che porta i Mastini a due sole lunghezze da Reggio. (20 – 22). Sale in cattedra la difesa scaligera con Tiozzo Lia e Pellegrin bravo a deflettare un pericoloso lancio di Felisa. Safiano placca per una importante perdita di terreno il runner emiliano ed è punt. Le difese sembrano trovare le misure sui rispettivi attacchi avversari ed è un fumble recuperato da Nicola Soave a neutralizzare una pericolosa opportunità per Reggio Emilia.

Siamo nel quarto quarto di gioco ed è stavolta Borin a fermare l’attacco oro granata. Prima un placcaggio con perdita di terreno e poi la pressione su Felisa che va a lanciare il secondo intercetto di serata. È ancora Mistretta a dare una grande opportunità all’attacco scaligero. Ladisa è bravo a gestire il drive offensivo con Bochese sugli scudi. Leonardo Pasquotto fa il poker con il quarto touchdown personale. Bella la sua corsa tagliando trasversalmente il campo sui blocchi di Danesin e compagni. Mastini 26, Hp Team 22.

Mancano ancora cinque minuti alla fine della gara e Giustini fa avanzare l’attacco emiliano. Tiozzo Lia e Vacchini mettono pressione sul backfield ospite ed è poi Lord Adofo ad andare al sack che costringe ad un quarto ed ultimo tentativo Reggio. La pressione su Felisa lo costringe ad un lancio incompleto e per i Mastini c’è tempo per inginocchiarsi con il possesso palla e far terminare il match.

È una gran bella vittoria quindi quella dei ragazzi di coach Diego Gennaro, festeggiati a fine partita da coaching staff e dirigenti. Una vittoria voluta da tutto il team, bravo a reagire ad un inizio difficile e alle difficoltà riscontrate durante il match contro un attacco, quello di coach Ricard, che ha saputo impensierire non poco i giovani Cagnacci gialloblù. Rimane ora l’ultima giornata di regular season da giocare a Verona contro i Redskins già sabato prossimo. Un match che può valere un posto ai playoff.

Ufficio stampa Mastini Verona

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Redazione The Shield Of Sports, il nuovo modo di rimanere informati su Motori, Scherma, Padel e molto altro! Iscriviti per avere sempre le ultime novità dal tuo sport preferito!