Ad imageAd image

Jordi Amat sta per essere proclamato Principe

Giacomo Della Vecchia
2 minuti di lettura
Jordi Amat sta per essere proclamato Principe

Jordi Amat, difensore ex Swansea, sta per ereditare il titolo di Principe in Indonesia.

La storia di Jordi Amat è quantomeno singolare; nato a Barcellona nel 1992, il difensore ha esordito nell’Espanyol nel 2009 per poi passare allo Swansea in Premier League.

- PUBBLICITA-

Nel 2022 è poi approdato all’Eupen in Belgio prima che il suo contratto scadesse. Grazie anche alle sue origini Indonesiane ha ricevuto il passaporto della nazione asiatica per poi trasferirsi al Johor Darul Ta’zim la scorsa estate.

Il titolo nobiliare di Jordi Amat in Indonesia

Come detto, Jordi Amat è però di origine indonesiana da parte del padre; la nonna, a quanto sembra, era una discendente di una casata nobiliare asiatica ed avrebbe, di conseguenza, trasferito il titolo al nipote.

Lo stesso Jordi Amat ha dichiarato: “Ho fatto parte delle selezioni giovanili della Spagna ma ho sempre saputo che avrei potuto giocare anche per la nazionale dell’Indonesia. Ne abbiamo cominciato a parlare qualche mese fa grazie anche alla cittadinanza di mia nonna; lei stessa mi aveva parlato del titolo di Principe di Siau, avendo la cittadinanza è tutto più semplice. Stiamo solo aspettando i documenti che lo certifichino.”

L’ex giocatore dello Swansea sarebbe quindi per ricevere un principato grazie ai suoi antenati anche se non è dato sapere se appenderà gli scarpini al chiodo ritirandosi, specie dopo l’ultima vittoria per 2-1 della sua nazionale contro le Filippine che è valsa all’Indonesia la fase ad eliminazione diretta della AFF Cup che si concluderà nel mese di Gennaio.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: ,
Condividi l\'articolo
Lascia un commento