Ad imageAd image

Joseph Blatter: il mondiale in Qatar è stato un errore

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
2 minuti di lettura
Joseph Blatter: il mondiale in Qatar è stato un errore

Joseph Blatter, L’ex presidente della FIFA ha confessato come l’organizzazione del Mondiale 2022 sia andata al Qatar.

A pochi giorni dall’inizio dei Mondiali di Qatar 2022 ecco scoppiare un caso mediatico di proporzioni gigantesche: Joseph Blatter ha confessato che l’organizzazione data al paese arabo è stata un errore.

- PUBBLICITA-

L’ormai 86enne dirigente sportivo, in carica come Presidente della FIFA dal 1998 al 2015, avrebbe confessato che ci furono pressioni politiche per far organizzare la manifestazione al paese arabo e che si è successivamente pentito della decisione.

Le dichiarazioni di Joseph Blatter sull’organizzazione di Qatar 2022

Joseph Blatter, che sarà protagonista di un documentario su Netflix dal titolo “FIFA: tutte le rivelazioni” disponibile da domani, ha dichiarato: “Una settimana prima del congresso FIFA 2010 che doveva decidere il paese organizzatore per i mondiali degli anni a seguire, mi chiama Michel Platini, all’epoca Presidente della UEFA. Avevamo un piano in FIFA: organizzare Mondiali in Russia nel 2018 e negli Stati Uniti nel 2022, ma per lui non avrebbe funzionato.”

Riguardo la telefonata tra Joseph Blatter e Michel Platini, l’ex presidente della FIFA ha aggiunto: “Era stato invitato dal presidente francese Sarkozy che era stato a pranzo con il principe ereditario del Qatar; mi disse che era importante che il Qatar organizzasse i Mondiali del 2022. Grazie ai suoi voti, accadde esattamente quello che doveva accadere. Circa 6 mesi dopo, il Qatar acquistò aerei da combattimento francesi per 14 miliardi di dollari.”

Alla base dell’organizzazione dei Mondiali di Qatar 2022 ci sarebbe quindi un fitto scambio di denaro che coinvolgerebbe anche la politica francese; ancora nessuna reazione dalle persone coinvolte nella vicenda mentre la cerimonia di apertura si avvicina sempre di più

Intanto, riguardo i Mondiali 2022, Inghilterra e Galles ignorano la Fifa.

I mondiali stanno per iniziare e Kakà è con la coppa del mondo in mano

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trophy Tour (@trophytour)

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento