MotoriFormula E

Maximilian Guenther convinto del potenziale della Maserati

Maserati: presentata la vettura Gen3 per la stagione 2023

Maximilian Guenther, pilota automobilistico dal 2018 in Formula E, è convinto delle prestazioni della sua Maserati dopo le recenti prestazioni positive.

Sarà una gara complicata quella che vedrà in pista il 26enne, pronto a rifarsi dopo la prova non troppo ottimale avvenuta in Messico. Alla vettura del tedesco sono state apportate delle modifiche in vista del prossimo doppio appuntamento al Diriyah E-Prix.

Il pilota, che in Messico si era classificato al 4° posto , si presenterà con un altro spirito in Arabia Saudita.

Andiamo a scoprire quali sono le sensazioni di Maximilian Guenther in dovere di voltare pagina e cambiare marcia per le prossime sfide che lo vedranno come uno degli attori principali.

Maximilian Guenther pronto per il primo podio del 2024?

Maximilian Guenther, pilota tedesco classe ’97, ha recentemente dichiarato che alla sua vettura Maserati MSG sono state fatte delle piccole modifiche in vista delle due gare in Arabia Saudita.

Il pilota della Maserati MSG Racing ha rilasciato di recente un’intervista nella quale ha lanciato un messaggio positivo a tutto il team per la prossima gara:

“Sicuramente non arriviamo qui come i favoriti allo stesso livello di vetture come Jaguar e Porsche. In base al Messico abbiamo colmato parte del divario e siamo in grado di lottare contro di loro, di competere con loro.

Siamo stati molto forti in qualifica e la gara è stata competitiva. Qui la pista è molto diversa e credo che vedremo la tendenza delle prestazioni dopo qualche gara”.

Nella passata stagione Guenther ha conquistato una sola vittoria in Formula E, a Jakarta, e tre podi, ma nelle prime sei gare non è riuscito a guadagnare punti, finendo settimo in classifica.

Tuttavia il tedesco è convinto che già dal Messico siano arrivati i primi segnali, così da poter finalmente colmare il divario con le squadre leader.