Ad imageAd image

Alpine: il piano originale non è cambiato

Giacomo Della Vecchia
2 minuti di lettura
Alpine: il piano originale non è cambiato
Alpine: il piano originale non è cambiato

Per Alpine il piano originale delle 100 gare per arrivare a fronteggiare le grandi squadre della F1 non è cambiato nonostante l’addio alla casa di Enstone di Fernando Alonso.

Dopo un’estate a dir poco tormentata, che ha visto lo spagnolo accasarsi all’Aston Martin e Oscar Piastri firmare per McLaren per la prossima stagione, sembrava che il piano delle 100 gare prima di arrivare in cima alla classifica si fosse interrotto bruscamente.

- PUBBLICITA-

Nonostante, almeno per adesso, Alpine sia ancora alla ricerca del compagno di squadra da affiancare ad Esteban Ocon, l’Amministratore Delegato Laurent Rossi ha voluto tranquillizzare l’ambiente confermando il piano inziale della scuderia.

Le dichiarazioni di Laurent Rossi sul piano dell’Alpine

Il manager francese ha dichiarato: “Per il momento, il piano dell’Alpine delle 100 gare rimane fermamente in piedi. Avere Fernando Alonso fino alla fine della stagione ci aiuterà molto; dovremmo essere in grado di assorbire il contraccolpo e concentrarci sulla monoposto, è la cosa più importante al momento. Immaginate Verstappen che parte 18° o 19° a bordo della A522: dubito andrà oltre le 3/4 posizioni guadagnate in gara. Allo stesso modo, un altro pilota nella solita posizione ma con una Red Bull arriverà quasi sicuramente a podio; a questo punto della stagione, la monoposto ha la priorità.”

Dopo aver confermato che a Singapore Alpine introdurrà un nuovo fondo della vettura, Laurent Rossi ha aggiunto: “Stiamo facendo i giusti cambi, la squadra è concentrata ed il piano da seguire è certo. Stiamo anche aumentando le performances della macchina, che è la cosa più importante; con il nuovo fondo i nostri piloti saranno 2/3 decimi più veloci di prima il che è importante in gara. Ma la lotta per il 3° e 4° posto nel Mondiale è molto di più che la semplice bravura del pilota; dobbiamo continuare a migliorare la macchina e credo che la strada che stiamo percorrendo sia ben delineata.”

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento