Ad imageAd image

GP Giappone 2022: Max Verstappen vince sotto il diluvio

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
5 minuti di lettura
GP Giappone 2022: Max Verstappen vince sotto il diluvio

GP Giappone 2022: Max Verstappen su Red Bull ha vinto il GP sotto la pioggia di Suzuka davanti a Sergio Perez e Charles Leclerc.

Come da previsioni, il meteo giapponese ha ‘regalato’ un ritorno del Gran Premio di Suzuka dopo la pandemia da Covid-19 caratterizzato dalla pioggia battente che ha stravolto i piani di tutti i team.

- PUBBLICITA-

A causa delle condizioni estremamente difficili per la pioggia, la gara è stata interrotta per più di due ore e con il nuovo regolamento con il limite delle tre ore di durata dell’evento (dalla partenza della gara ndr) ha fatto così il suo debutto il nuovo sistema di punteggio introdotto dopo il GP del Belgio del 2021.

 

GP Giappone 2022: review gara

Sotto il diluvio di Suzuka il GP Giappone 2022 è scattato con una partenza da fermo dove il poleman Max Verstappen è riuscito a mantenere la prima posizione difendendo con i denti la posizione dagli attacchi di Charles Leclerc.

Partenza GP Giappone 2022 (photo by twitter @F1)
Partenza GP Giappone 2022 (photo by twitter @F1)

La scarsissima visibilità e le condizioni pessime della pista hanno mietuto già le prime vittime con Carlos Sainz che è andato a sbattere dopo pochi metri dallo spegnimento dei semafori.

Incidente Carlos Sainz gp giappone 2022 (photo by twitter @F1)
Incidente Carlos Sainz gp giappone 2022 (photo by twitter @F1)

 

L’incidente ha fatto uscire la prima Safety Car della gara, ma con l’intensificare della pioggia e la bassa visibilità ha costretto la Race Direction a far sventolare la bandiera rossa e ad interrompere la gara dopo soli 3 giri, remore anche di ciò che è successo nel 2014 con Jules Bianchi.

La top 10 dopo i tre giri di gara è formata da: 1° Verstappen, 2° Leclerc, 3° Perez, 4° Ocon, 5° Hamilton, 6° Alonso, 7° Russell, 8° Ricciardo, 9° Tsunoda e 10° Schumacher.

Dopo più di due ore di attesa in regime di bandiera rossa, la gara è ripartita alle ore 9:23 (ora italiana) con partenza in movimento per motivi di sicurezza e visibilità.

Ben poco da segnalare nella ripartenza con i piloti che non hanno voluto rischiare a causa della scarsa visibilità.

Ripartenza GP Giappone 2022 (photo by twitter @F1)
Ripartenza GP Giappone 2022 (photo by twitter @F1)

Dopo solo 4 giri con gomme Full Wet, è iniziato il valzer dei pit stop con il passaggio alle gomme Intermedie.

Ottima strategia da parte di Sebastian Vettel che essendo il primo pilota che ha montato le gomme intermedie è risalito dall’ultima posizione alla 6° a 25 minuti dalla fine, mentre più avanti Leclerc si è ritrovato in difficoltà con il degrado delle gomme rispetto a Verstappen arrivando a più di 7 secondi di ritardo.

Gli ultimi minuti sono caratterizzati dalla grande difesa di Charles Leclerc (in difficoltà con le gomme) per la seconda posizione su Sergio Perez con il monegasco della Ferrari che è riuscito a mantenerla ma è stato penalizzato di 5 secondi dopo aver tagliato l’ultima chicane all’ultimo giro.

Alla fine il leader del mondiale Max Verstappen vince il GP Giappone 2022, ma nonostante abbia completato solo 28 giri all’interno delle 3 ore dell’evento (dalla partenza ndr) rispetto ai 53 previsti ha ricevuto il punteggio pieno e grazie alla penalità di Charles Leclerc si è laureato Campione del mondo di Formula 1.

GP Giappone 2022: Classifica finale

La classifica finale dopo i 28 giri completati del GP Giappone 2022:

  1. M. VERSTAPPEN – Red Bull RBPT
  2. S. PEREZ – Red Bull RBPT
  3. C. LECLERC – Ferrari
  4. E. OCON – Alpine
  5. L. HAMILTON – Mercedes
  6. S. VETTEL – Aston Martin Mercedes
  7. F. ALONSO – Alpine
  8. G. RUSSELL – Mercedes
  9. N. LATIFI – Williams Mercedes
  10. L. NORRIS – McLaren Mercedes
  11. D. RICCIARSO – McLaren Mercedes
  12. L. STROLL – Aston Martin Mercedes
  13. Y. TSUNODA – AlphaTauri RBPT
  14. K. MAGNUSSEN – Haas Ferrari
  15. V. BOTTAS – Alfa Romeo Ferrari
  16. G. ZHOU – Alfa Romeo Ferrari
  17. P. GASLY – AlphaTauri RBPT
  18. M. SCHUMACHER – Haas Ferrari

RITIRATI:

C. SAINZ – Ferrari / A. ALBON – Williams Mercedes /

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
2 Commenti