The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Johann Zarco: “Il caldo al Sachsenring è stato un incubo”

Il pilota del Team Ducati Pramac si sfoga dopo una gara difficile

Johann Zarco ha concluso la gara in Germania al secondo posto nonostante il caldo che ha complicato la sua gara. Infatti, il francese della Ducati Pramac ha sofferto molto negli ultimi giri prima di salire sul podio.

Grazie al podio conquistato ieri, il quarto della sua stagione e il secondo di fila, il centauro di uno dei team satellite della casa di Borgo Panigale, arrivato a cinque secondi dal vincitore della corsa, Fabio Quartararo, e al ritiro di Francesco Bagnaia, è salito al terzo posto della classifica piloti.

Johann Zarco parla del suo GP di Germania

Johann Zarco, partito terzo nella gara di ieri disputata al Sachsenring, in Germania, ha confermato il suo ottimo momento chiudendo per la quarta gara di fila in Top 5, ma con molta fatica negli ultimi giri a causa del grande caldo che il francese ha sofferto prima della bandiera a scacchi.

Partire in prima fila è stato un grosso vantaggio ed ero concentrato nel tentativo di partire bene, perché sapevo che con un’ottima partenza potevo ambire a una buona posizione. Quartararo e Bagnaia potevano fare paura in fatto di velocità, e fin dal primo giro loro erano una spanna sopra gli altri. Ho pensato in primis a superare Aleix Espargaro, riuscendoci subito.

Dopo l’incidente di Pecco ero dietro a Quartararo di un secondo e ho fatto tutto il possibile per recuperare, anche perché aveva un posteriore settato su gomme medie, mentre il mio lo era con le dure. Potevo essere avvantaggiato, ma dopo metà gara il grip è stato duro da maneggiare, mentre Fabio è stato costante.

Gli ultimi giri sono stati un incubo a causa del grande caldo e del controllo della moto, ma sono riuscito a resistere e a portare a casa il podio”, ha dichiarato Johann Zarco dopo la gara, dove è riuscito a conquistare il quarto podio stagionale e il terzo posto momentaneo prima della prossima gara, in programma questa settimana, ad Assen.

 

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Lascia una risposta