Ad imageAd image

Patrick Tambay è morto: lutto per il mondo dei motori

Pasquale Basile
Pasquale Basile
3 minuti di lettura
Patrick Tambay è morto: lutto per il mondo dei motori

Patrick Tambay è morto oggi a 73 anni a causa di complicazioni con il morbo di Parkinson, con il quale combatteva da molto tempo.

Famoso per la sua carriera in Formula 1, dove divenne il sostituto di Gilles Villeneuve dopo la morte del canadese, ebbe modo di correre anche la 24 Ore di Le Mans e la Parigi-Dakar.

- PUBBLICITA-

Dopo le corse, aveva iniziato una carriera politica di successo ed era diventato manager del figlio Adrien, anch’egli pilota e che ha partecipato anche nel DTM.

 

Patrick Tambay è deceduto oggi a 73 anni a causa del morbo di Parkinson

Nella giornata di oggi è deceduto Patrick Tambay, ex pilota di Formula 1 che conta 123 gare nella massima serie tra il 1977 e il 1986 con due vittorie e 11 podi, oltre che cinque partenze dalla pole position. La causa della morte è il Parkinson, morbo per il quale ha combattuto negli ultimi anni e che lo ha portato alla morte.

Nella sua carriera da pilota ha vinto i campionati CanAm nel 1977 e nel 1980, e ha partecipato molte volte a gare storiche come la 24 Ore di Le Mans, dove arrivò quarto nel 1989, e la Parigi-Dakar, rally storico del panorama motoristico mondiale, dove finì per due volte tra i primi tre.

Legato da una forte amicizia con Gilles Villeneuve, fu suo sostituto in Ferrari nel 1982, dopo la morte del pilota canadese, e fu padrino del figlio Jacques, futuro campione del mondo nel 1997.

Dopo la fine della sua carriera da pilota, Patrick Tambay è stato un commentatore per la TV francese e ha svolto con successo una carriera politica che lo ha portato ad essere assessore per un comune appartenente alla città di Cannes. Fu anche manager del suo figlio più piccolo, Adrien, che nella sua carriera corse anche nel DTM.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento