The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Tokyo 2020: Tre Nuovi Elementi Presentati Dall’Artistica Maschile

Una nuova sfida all'interno della ginnastica artistica maschile

I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 stanno riservando non poche sorprese, tra cui anche alcune che possono scrivere un gran bel pezzo di storia all’interno della carriera dei ginnasti di artistica. Infatti, il ginnasta francese Samir Ait Said, l’ucraino Ilia Kovtun, l’americano Brody Malone e il nostro Ludovico Edalli potrebbero lasciare un segno indelebile nel Codice dei Punteggi della ginnastica artistica maschile, in quanto presenteranno a Tokyo 2020 dei nuovi elementi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FIG Gymnastics (@figymnastics)

Tokyo 2020: i nuovi elementi da dover nominare in queste Olimpiadi

Una grande emozione a Tokyo 2020 per i ginnasti Samir Ait Said, Ilia Kovtun, Brody Malone e Ludovico Edalli, in gara non solo per potersi aggiudicare un posto sul podio ma anche per poter assegnare il proprio nome a dei nuovi elementi da inserire all’interno del Codice dei Punteggi.

Ognuno di loro ha presentato una capacità unica al Comitato tecnico maschile della FIG per una valutazione dell’elemento prima dell’inizio della competizione di Tokyo 2020. L’elemento di Ait Sait è sugli anelli, mentre Edalli, Malone e Kovtun hanno creato un nuovo elemento sulle parallele pari.

Edalli e Malone stanno progettando di eseguire lo stesso elemento, che consiste nell’alzarsi in verticale su una singola parallela, facendo poi un giro di ¾ ripoggiandosi così su entrambe le parallele. I due ginnasti hanno proposto un esercizio dal valore E (0,5).

Kovtun sta invece pianificando di eseguire una rivolta verso l’alto con Stutz che attera in verticale o un salto indietro, per atterrare poi in verticale su di una parallela. F (0,6) è il valore dell’elemento proposto dal ginnasta ucraino

Ait Sait, infine, agli anelli proporrà una rotazione all’indietro con le braccia e il corpo dritto per poter eseguire una verticale. Il valore dell’elemento proposto dal francese è di E (0,5).

Per poter attribuire il proprio nome ad un elemento, questi ultimi dovranno essere eseguiti con successo senza ricorrere in una detrazione maggiore. Nel caso di Edalli e Malone, nel caso in cui entrambi dovessero eseguire perfettamente l’elemento da loro proposto durante Tokyo 2020, l’elemento avrà il nome di entrambi i ginnasti. Se invece un ginnasta lo esegue bene alle qualifiche mentre l’altro riesce ad eseguirlo solo durante le finali, la persona che avrà seguito bene l’esercizio per primo gli attribuirà il nome.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Mostra i commenti (1)
The Shield Of Sports

GRATIS
VISUALIZZA