The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Toto Wolff: l’attacco personale della Red Bull è eccessivo

Il Team Principal vorrebbe solo andare avanti.

Toto Wolff, ha espresso un disagio per la portata degli attacchi personali della Red Bull dopo il Gran Premio di Gran Bretagna, ma spera che possano “ripristinare” una rivalità professionale in Formula 1.

Parlando in esclusiva a Motorsport.com per la prima volta dal fine settimana di Silverstone, e sulla scia degli insulti razzisti rivolti a Lewis Hamilton dopo la sua collisione con Max Verstappen, Toto Wolff suggerisce che le dichiarazioni rilasciate dopo gli eventi di domenica sono andate troppo oltre.

Il consulente della Red Bull Motorsport Helmut Marko ha accusato Hamilton di “guida spericolata” e ha affermato che la Mercedes ha mostrato il suo “stile” celebrando la vittoria mentre Verstappen era sottoposto a controlli in ospedale.

Lo stesso Verstappen ha accusato Hamilton di essere “irrispettoso” con quelle celebrazioni, mentre il capo squadra Christian Horner ha affermato che Hamilton era stato “scorretto”.

Toto Wolff: le sue dichiarazioni

Wolff ha dichiarato che, pur capendo che le emozioni fossero alle stelle nei momenti successivi all’incidente di Hamilton e Max Verstappen, il modo e il linguaggio usati nelle critiche non fossero corretti.

“Penso che si possa capire che dal punto di vista delle due squadre la situazione era sconvolgente”, ha dichiarato nell’intervista. “Lo posso capire.

“Tuttavia, il linguaggio che è stato utilizzato, rendendolo così personale e diretto, era un livello che non avevamo mai visto prima in questo sport”.

Spinto dal Tweet che Verstappen ha inviato domenica sera su Hamilton, definendolo “antisportivo”, e sui commenti fatti da suo padre Jos, Toto Wolff ha dichiarato: “Capisco il pregiudizio sull’incidente stesso e le emozioni di un padre, e probabilmente farei lo stesso, ma userei un linguaggio diverso.”

Toto Wolff, in un intervista a MotorSport.com, si è rivelato molto dispiaciuto delle dichiarazioni Red Bull
Toto Wolff, in un intervista a MotorSport.com, si è rivelato molto dispiaciuto delle dichiarazioni Red Bull

Peter Hain: Horner ha sbagliato

Le dichiarazioni di Toto Wolff arrivano dopo che il collega laburista Peter Hain, vicepresidente del gruppo parlamentare di tutti i partiti sulla F1, ha criticato Horner per il tono delle sue osservazioni dopo la gara, che secondo lui aveva alimentato la rabbia dei fan.

Hain ha dichiarato alla Press Association: “I razzisti avevano una scusa per far volare il loro vetriolo e il male su Lewis. Questo è accaduto dopo quello che pensavo fosse un attacco molto sconsiderato, intemperante e semplicemente sbagliato da parte di Christian Horner.

“Non sto suggerendo che Christian stesse insinuando qualcosa di razzista in quello che ha detto. Stava parlando in termini puramente sportivi e non razzisti e questo è ovvio.

“Spero che sia stato qualcosa detto nella foga del momento in cui Christian si sentiva addolorato. Ma questi sono momenti in cui è richiesta la leadership e non gli sfoghi intemperanti”.

 

Toto Wolff: le relazioni con la Red Bull

Mentre i media olandesi hanno riferito mercoledì che Hamilton ha preso contatto con Verstappen per la prima volta dall’incidente, Toto Wolff ha affermato di non aver ancora parlato con il team Red Bull.

Tuttavia, il team principal ha dichiarato che, quando la situazione si sarà un po’ calmata, ha intenzione di mettersi in contatto con la squadra di Milton Keynes.

“Penso che una volta che le emozioni saranno diminuite, cercheremo di ripristinare il nostro rapporto professionale per il bene della Formula 1”, ha detto Toto Wolff. “Ma oltre a questo, non c’erano discussioni, e non è necessario che ci siano”.

La Red Bull sta ancora valutando se approfondire o meno l’incidente Verstappen/Hamilton con l’opzione di richiedere, a condizione che possa fornire un nuovo elemento, che la FIA esamini ufficialmente la questione.

Sebbene ci siano stati suggerimenti secondo cui un nuovo elemento potrebbe essere i dati GPS che mostrano che Hamilton è stato più veloce all’ingresso di Copse al primo giro rispetto a qualsiasi altro punto della gara, le fonti Mercedes insistono sul fatto che non è così. Secondo la scuderia AMG, i confronti mostrano che c’erano state altre occasioni in cui il pilota era al seguito di un’altra macchina ed era altrettanto veloce.

Alla domanda se fosse preoccupato che la Red Bull potesse approfondire la questione, Wolff ha dichiarato: “Questa è la Formula 1. Niente di tutto questo mi preoccupa”.

Qual è stata la reazione di Hamilton?

Toto Wolff ha parlato regolarmente con Hamilton sin dal GP di Gran Bretagna e afferma che, nonostante le polemiche, il pilota della Mercedes non è stato gravemente colpito dalla reazione post-gara.

“Penso che sia abbastanza rilassato, onestamente”, ha dichiarato Toto Wolff. “È una storia molto polarizzante e alcuni dei commenti che sono stati fatti erano molto personali e probabilmente hanno infiammato maggiormente la situazione. Ma nel complesso è tranquillo”.

Toto Wolff afferma anche che il team Mercedes è isolato da quanto successo, poiché si concentra ancora completamente sul tentativo di vincere la battaglia del campionato mondiale di quest’anno.

“Penso che le polemiche e la polarizzazione siano una buona narrativa e un buon contenuto per lo sport. Dobbiamo solo evitare, per il bene dello sport, di riversare animosità personali. Lì è dove stai oltrepassando il segno. Ma ancora una volta, ognuno deve giudicare come vuole farlo.

“Il campionato è ancora lungo e ci sono tanti, tanti punti da segnare.

“Dobbiamo solo guardare a noi stessi e cercare di recuperare un po’ di prestazioni per poter lottare per le vittorie. La controversia è più una cosa esterna e non qualcosa che percepiamo come un impatto sull’organizzazione internamente”.

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

fonte Intervista Ufficiale

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento
The Shield Of Sports

GRATIS
VISUALIZZA