Ad imageAd image

Ferrari si tinge di giallo. Livrea speciale per Monza?

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
3 minuti di lettura
Ferrari si tinge di giallo. Livrea speciale per Monza?

La Ferrari tramite i suoi social ha presentato delle divise di rappresentanza speciali per il prossimo Gran Premio d’Italia.

Per il Gran Premio d’Italia sul circuito di Monza la scuderia di Maranello a sorpresa userà delle divise di colore giallo ‘Modena’.

- PUBBLICITA-

La motivazione per questo cambio nelle divise ufficiali è per festeggiare i 75 anni dalla fondazione della Ferrari e per l’occasione si è tornato ad utilizzare quello che era il colore originale della casa emiliana.

Al momento si tratta soltanto di un cambiamento delle divise ufficiali di rappresentanza, ma non è da escludere che anche la F1-75 di Sainz e Leclerc userà la stessa colorazione gialla.

 

Ferrari torna alle origini per festeggiare i 75 anni dalla sua fondazione

La Ferrari, dunque, per festeggiare la gara di casa e i 75 anni dalla sua fondazione ha deciso che verrà usato il colore giallo. Colore originale della casa di Maranello prima dell’avvento del rosso.

Per spiegare il perché il team emiliano abbia deciso di utilizzare la storica colorazione rossa bisogna andare indietro nel tempo fino alla Gordon Bennett Automobile Cup del 1900.

Nelle prime gare automobilistiche dello scorso secolo si era deciso di utilizzare un colore ben preciso per definire la nazionalità della casa motoristica o del pilota che scendeva in pista.

Tra gli anni venti e gli anni trenta, dopo vari cambiamenti furono usate le colorazioni definitive che per i paesi principali erano:

  • Germania – Bianco
  • Francia – Blu
  • Italia – Rosso
  • Regno Unito – Verde
  • Giappone – Bianco con sole rosso
  • USA – Bianco con strisce blu
  • Brasile – Giallo con strisce verdi
  • Australia – Verde e Oro
  • Belgio – Giallo
  • Spagna – Giallo e Rosso
  • Monaco – Bianco e Rosso
  • Olanda – Arancione

La Ferrari, per le sue prime auto utilizzò sempre la colorazione gialla, ma quando debutto nel mondo delle competizioni automobilistiche fu costretta a utilizzare la livrea rossa.

Dal 1968, a causa dei crescenti costi per partecipare al campionato di Formula 1, la FIA autorizzò le squadre a usare sponsorizzazioni extra sportive. Queste sponsorizzazioni presero poi il sopravvento per decidere le colorazioni delle vetture tranne che per la Ferrari che ha continuato a utilizzare il rosso senza mai cambiare il colore principale della livrea.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari)

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
1 commento