The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Gregorio Paltrinieri: la mononucleosi nuota contro Tokyo 2020

A un mese dalle Olimpiadi, è allarme per la salute del nuotatore azzurro Gregorio Paltrinieri

Gregorio Paltrinieri e l’Olimpiade di Tokyo 2020 sono a distanza di un niente. A separarli un capello. O per l’esattezza qualcosa circa 600 volte più piccolo del diametro di un capello. Il Coronavirus prima, il virus del bacio adesso.

Gregorio Paltrinieri e l’Olimpiade che “non s’ha da fare”

Gregorio Paltrinieri è affetto da mononucleosi seppur avverta leggeri sintomi – ha annunciato il presidente FIN Paolo Barelli Conosceremo gli effetti dell’infezione giorno dopo giorno. Siamo chiaramente dispiaciuti perché l’avvicinamento alle Olimpiadi proseguiva perfettamente; Paltrinieri però è un campione fenomenale e lotterà fino all’ultimo metro per prendersi le medaglie che sogna a Tokyo“.

Arriva dunque una tegola per il nuoto azzurro in prossimità delle Olimpiadi di Tokyo. Ad annunciarlo è il presidente Federnuoto Paolo Barelli che, nonostante la preoccupazione, confida nella determinazione e nelle capacità del nuotatore.

Per quanto combattente, la tegola in testa è pesante. Ricordiamo lo sfogo a seguito della situazione difficile causata dal Coronavirus: dopo Luglio 2019 con i Mondiali di nuoto in vasca lunga a Gwangju in Corea del Sud e il magnifico oro con record europeo negli 800, il bronzo nei 1500 e l’argento nelle acque libere della 5 km a squadre, Paltrinieri è passato dal rodaggio pre Olimpiade all’amara costatazione di un’intervista: “attualmente sono fermo, quindi la preparazione non sta procedendo nel migliore dei modi.”
Gregorio Paltrinieri è Record Europeo negli 800 metri stile libero maschili con il tempo di 7:39.27 realizzato nel 2019 ai Mondiali FINA di Gwangju
Gregorio Paltrinieri è Record Europeo negli 800 metri stile libero maschili con il tempo di 7:39.27 realizzato nel 2019 ai Mondiali FINA di Gwangju
Quel Mondiale era il test per Tokyo ma la pandemia ha frenato tutto. Queste le sue parole rilasciate il 24 Aprile 2020 : “Il Mondiale di Gwangiu è andato abbastanza bene. La cosa buona è che ho provato tutte tre le discipline che vorrò fare a Tokyo, quindi per me era un test di prova. Qualche gara è andata meglio di altre, ma già averle fatte in un periodo di 10 giorni è stato il vero test, la vera difficoltà del Mondiale. Era quello il motivo per cui sono andato là e ho voluto competere in tutto: per essere pronto per Tokyo.”

Gregorio Paltrinieri risponde determinato

Gregorio Paltrinieri rivive dunque ora la stesso storia, in quanto reduce da un Europeo da protagonista assoluto, con cinque medaglie conquistate: tre d’oro nel nuoto di fondo (5 km, 10 km e 5 km a squadre) e due d’argento in vasca (800 e 1500 m sl); è campione del mondo in carica negli 800 m sl e campione olimpico in carica nei 1500, ma il suo percorso di avvicinamento a Tokyo rischia ora di essere condizionato.

Stessa storia, ma virus diverso. Questa volta si tratta del virus di Epstein-Barr e la mononucleosi è la malattia infettiva virale che comporta. Ha un lungo periodo di incubazione (dai 30 ai 50 giorni) che nella maggior parte dei casi non dà sintomi, oppure può dare febbre, gola infiammata (anche con placche), a volte senso di stanchezza e linfonodi ingrossati.

La durata della mononucleosi è estremamente variabile: a volte viene in forma inapparente, altre volte invece i sintomi citati possono durare anche per qualche settimana. E sarebbe il caso più complicato da gestire per Gregorio Paltrinieri.

Gregorio però è determinato e risponde al virus in acqua: continua ad allenarsi anche se riducendo inevitabilmente il carico di allenamenti svolti per lo più in recupero attivo. In via precauzionale il campione olimpico e plurimedagliato internazionale non parteciperà al trofeo Sette Colli.

In accordo con il gruppo sportivo delle Fiamme Oro e con la Coopernuoto la situazione sarà monitorata costantemente dai medici e dallo staff tecnico federali con l’auspicio di poter riprendere quanto prima il regolare passo di allenamento.

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Gregorio Paltrinieri: la mononucleosi nuota contro Tokyo 2020Seguici su Google News

 

 

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento