Ad imageAd image

MMA: Fighter squalificato per 13 ginocchiate illegali. Video

Fabrizio Barbera
Fabrizio Barbera
3 minuti di lettura
MMA: Fighter squalificato per 13 ginocchiate illegali. Video (credits: mmanews.com)

MMA: purtroppo succede anche questo. Un fighter è stato squalificato per aver sferrato circa 13 ginocchiate illegali mentre l’avversario era a terra.

E’ accaduto a Belfast, in Irlanda del Nord nella promotion MMA ‘Cage Conflict’. Durante un combattimento al limite delle 170 libbre (77 kg) un combattente ha pensato bene di infliggere ripetuti colpi illegali al suo avversario mentre era al suolo.

- PUBBLICITA-

Il lottatore in questione è il lettone Vadim Kolesnikov con un record da pro nelle MMA di 0 vittorie e 2 sconfitte (ora 3 per via della squalifica subita). Il malcapitato è l’atleta di casa Troy Gibson che ha fatto il suo debutto da professionista proprio contro Kolesnikov.

MMA: lottatore squalificato dopo aver sferrato molte ginocchiate illegali alla testa

Nella maggior parte delle promotion di MMA le ginocchiate – e i calci – alla testa quando si è a terra sono illegali, a differenza di promotion giapponesi come One Championship che sono consentite.

Nel video potete vedere come i due atleti fossero a terra in una fase di grappling fino a quando il lettone Vadim Kolesnikov ha pensato bene di colpire ripetutamente Gibson con delle ginocchiate al volto illegali.

A sorprendere è stato anche lo stop in ritardo da parte dell’arbitro che ha decretato la fine dell’incontro quando i due sono tornati in piedi con l’irlandese stordito dai colpi.

Non si sa se Kolesnikov ha capito di aver infranto il regolamento dato che ha reagito ai fischi dei fan insultandoli in ogni modo. Ovviamente hanno assegnato la vittoria a Troy Gibson per squalifica.

Poco tempo fa un altro episodio strano durante un combattimento di MMA con la gabbia che si rompe.

Di seguito vi riportiamo il video

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Laureato in Comunicazione Pubblica e d'Impresa alla Sapienza, studio 'Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa'. Grande appassionato di sport, serie tv e anime Jap, mi piace scrivere e amo gli animali.
Lascia un commento