Ad imageAd image

Mr Olympia 2022: la nostra intervista a Emanuele Ricotti

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
5 minuti di lettura
Mr Olympia 2022: la nostra intervista a Emanuele Ricotti

Al Mr Olympia 2022, uno degli italiani in gara sarà Emanuele Ricotti dove si esibirà nella categoria Classic Physique.

Ormai ci siamo, a partire dalla giornata di domani,da Giovedì 15 fino a Domenica 18 Dicembre al Planet Hollywood Resort and Casino di Las Vegas in Nevada si disputerà l’edizione 2022 della più grande manifestazione legata al culturismo e al fitness del mondo.

- PUBBLICITA-

Dopo anni di assenza, l’Italia è tornata a partecipare in questa competizione con ben 10 atleti professionisti.

Uno di essi è Emanuele Ricotti che a pochi giorni dall’inizio di Mr Olympia 2022 ha risposto alle nostre domande.

 

Mr Olympia 2022: l’intervista a Emanuele Ricotti

Nella giornata di domani Giovedì 15 Dicembre inizierà il Mr Olympia 2022 e tra gli atleti iscritti ci sono ben 10 italiani, tra cui Emanuele Ricotti dove ha gentilmente risposto alle nostre domande:

  • Come ci si sente a rappresentare l’Italia nella competizione più importante dell’anno? Soprattutto in un momento di grande crescita per il bodybuilding italiano?

Credo che partecipare al Mr Olympia 2022 sia il sogno di chiunque pratichi questa disciplina.
Poter rappresentare l’Italia in una competizione come questa è davvero motivo di orgoglio, oltre che ad essere un onore ed un privilegio, ed è per questo motivo che ho il dovere di lavorare ancora più duramente per portare su quel palco la condizione migliore possibile e rendere fiero il mio paese.

 

  • Che tipo di formazione e alimentazione segui per prepararti ad una competizione del genere?

Devo ammettere che questa preparazione è stata la più dura mai fatta fino ad ora.
Il livello si alza ogni anno che passa ed è necessario portare condizioni sempre più estreme.
La mia dieta attualmente è prevalentemente composta da proteine. Mangio 800gr di pollo al giorno e 800g di pesce al giorno. Grassi 50g giornalieri derivati da avocado, burro di mandorle e olio Evo e carboidrati che variano da un minimo di 0 con delle piccole ricariche da circa 300/400g ogni 5/7 giorni.

 

  • Dopo un 2022 che ti ha portato a partecipare ad una delle competizioni più importanti nel panorama del bodybuilding mondiale, quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?

Attualmente il mio unico pensiero è quello di portare sul palco la migliore condizione possibile e cercare di scalare qualche posizione in classifica.
Il primo anno non è mai semplice per nessuno, ma l’obiettivo per gli anni futuri sarà quello di continuare a qualificarmi al Mr Olympia e chissà , magari centrare la top 10 nella categoria Classic Physique

 

  • Il movimento del Bodybuilding italiano sta crescendo molto grazie ai vari canali youtube nati in questi anni (come per esempio il tuo) che spingono sempre più giovani ad andare in palestra.
    Quanto ancora può crescere questo sport nel nostro paese secondo te?

Se pensiamo che neanche una decina di anni fa il Bodybuilding in Italia era praticamente morto, credo che questi canali abbiano fatto solo che bene .
L’obiettivo non deve essere quello di coinvolgere solo pochi appassionati, ma quello di avvicinare le persone comuni ad entrare in palestra e a far conoscere i lati positivi di questa disciplina. Non mi riferisco solo alle competizioni agonistiche, ma a tutte quelle problematiche che possono essere risolte o attenuate grazie alla sala pesi .
Più riusciamo ad avvicinare la gente a questo sport e ad andare in palestra ,più il bodybuilding crescerà e ne gioveremo tutti.

 

  • Quali sono i tuoi obiettivi per questa edizione di Mister Olympia e chi bisogna tenere d’occhio tra i vari atleti a livello internazionale?

Non ho un obiettivo in termini di posizionamento in classifica, lo scopo quest’anno e cercare di impressionare i giudici quanto piu possibile per crearmi un nome anche in America . Credo che nella categoria Open Nick Walker possa fare davvero bene .
Cbum lo vedo ancora insuperabile quest’ anno , anche se Ramon e Urs sono sicuramente da tenere D ‘occhio per gli anni futuri.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝑬𝒎𝒂𝒏𝒖𝒆𝒍𝒆 𝑹𝒊𝒄𝒐𝒕𝒕𝒊 𝑰𝑭𝑩𝑩 𝑷𝑹𝑶 (@lelerico_ifbbpro)

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
Lascia un commento