The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Christian Eriksen potrà giocare in Italia?

Novità sul futuro di Christian Eriksen?

Christian Eriksen, come sappiamo, dopo il grande spavento di Danimarca-Finlandia si è ripreso e non vede l’ora di allacciare gli scarpini e tornare di nuovo a giocare.

Prima di tornare in campo, però, il centrocampista danese attualmente all’Inter dovrà sottoporsi ad un intervento al cuore.

Il comunicato della Danimarca su Christian Eriksen

Ecco quanto scritto dalla federazione danese.

Christian Eriksen sarà operato e avrà un defibrillatore cardiaco impiantabile (un dispositivo che viene impiantato sottopelle e serve a generare stimoli elettrici in caso di aritmie e altri problemi cardiaci). La decisione è stata presa dal team di medici e specialisti che ha in cura il centrocampista dell’Inter e della Nazionale danese.”

Non sarà, però, il primo calciatore professionista a sottoporsi ad un intervento del genere: qualche anno fa Daley Blind, difensore dell’Ajax e della nazionale olandese, dopo la diagnosi di miocardite tornò comunque in campo grazie al defibrillatore cardioverter impiantabile (ICD).

Christian Eriksen potrà continuare a giocare in Italia?

Purtroppo il caso di Blind ed il caso di Eriksen non possono essere paragonabili, perché tra Italia (dove gioca Eriksen) e Olanda (dove gioca Blind) le regole sono totalmente diverse.

Secondo quanto riportato sul sito dell’Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione, per i portatori di ICD può essere concessa l’idoneità sportiva solo per attività ludiche o agonistiche a minimo impegno. Ecco il commento del professor Castellacci, ex medico della nazionale italiana:

“Dobbiamo essere onesti, dobbiamo dire che la sua carriera potrebbe essere compromessa. Se è una patologia che per i protocolli può permettere di riprendere a giocare ben venga, sarei veramente felice.”

Il caso Christian Eriksen è entrato ormai nel cuore di milioni di appassionati di calcio, che dopo il grande spavento della scorsa settimana vorrebbero rivedere presto in campo il centrocampista danese. Sulla situazione è intervenuto anche il presidente dei medici sportivi del Lazio Carlo Tranquilli, sottolineando come il tutto dipenderà soprattutto dalla patologia del giocatore.

Se Eriksen potrà giocare o no in Italia dipenderà non tanto dal congegno ma dal motivo per cui il defibrillatore gli viene impiantato: bisogna capire la diagnosi, cosa ha avuto davvero il giocatore. Dipende se glielo impiantano solo per precauzione o per altri motivi. Per la diagnosi serviranno anche i test genetici.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento
The Shield Of Sports

GRATIS
VISUALIZZA