Ad imageAd image

Italian Esports Awards 2022: ecco i vincitori

Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
Italian Esports Awards 2022: ecco i vincitori
Italian Esports Awards 2022: ecco i vincitori

Gli Italian Esports Awards 2022, cerimonia che premia le migliore personalità dell’esport, si sono svolti ieri sera a Torino. Ecco i vincitori dei premi.

C’era grande attesa per l’edizione 2022 degli Italian Esports Awards, organizzati all’interno di Round One da IIDEA e Ninetynine. Alla presenza dello speaker radiofonico Bryan Ronzani e di Virginia Gambatesa, l’esport italiano ha potuto celebrare i suoi personaggi più rappresentativi del 2021.

- PUBBLICITA-

Tra sorprese e conferme, andiamo a vedere chi ha vinto le varie categorie in una lista di nomi stilati da nomi importanti del panorama mondiale come Dimitri “Noodlez” Zografos (game analyst del Team Vitality di League Of Legends) e Francesco “Deugemo” Lombardo (reporter esports per Il Fatto Quotidiano).

I vincitori degli Italian Esports Awards 2022

Tra le varie categorie dell’Italian Esports Awards 2022 quella del Best Italian Player è stata forse la più attesa. L’ambito premio è andato a Marco “Vengeur” Ragusa, giocatore di Quake, che ha battuto tra gli altri David “Tonzilla” Tonizza, campione di F1 eSports Series nel 2019 e pilota virtuale della Ferrari; grande commozione per Vengeur che finalmente ha visto i suoi sforzi per il competitivo italiano arrivare ad un grande traguardo.

Il premio Best Italian Competitive Team è stato invece vinto da Macko Esports, vincitori del PG Nationals Spring e Summer Split di Laegue Of Legends e squadra baluardo del competitivo italiano nel popolare MoBa di Riot Games; il premio come Best Italian Organization è andato invece a Reply Totem, organizzazione che comprende squadre su APEX Legends, FIFA 23, Fortnite, Heartstone e Rocket League, un grande risultato per le due organizzazioni in questa edizione degli Italian Esports Awards 2022.

La vittoria per il Best Italian Caster agli Italian Esports Awards è andata invece a Roberto “Kenrhen” Prampolini, storica voce di League Of Legend nel nostro paese che, curiosamente, ha battuto il collega Filippo “Etrurian” Burresi, caster sia di League Of Legends che di Rainbow Six Siege. Lo sparatutto sviluppato da Ubisoft ha comunque portato a casa un premio, quello di Best Italian Event, riguardo proprio il PG National dedicato al gioco (che ha visto anche quest’anno i Mkers dominare la competizione).

Passando poi al premio come Best Italian Content Creator, Riccardo “Piz” Pizzinelli, giocatore professionista di Fortnite per i Samsung Morning Star, ha battuto personaggi del calibro di Giorgio “Pow3R” Calandrelli (ex pro player di Call Of Duty ed attualmente creatore di contenuti digitali per Fnatic, con cui saltuariamente partecipa anche ai tornei). La categoria Esports Game of the Year è stata invece vinta da Counter Strike: Global Offensive, titolo sviluppato da Valve che conta ormai milioni di giocatori in tutto il mondo.

Agli Italian Esports Awards 2022 c’è stato anche spazio per parlare delle collaborazioni tra varie realtà competitive e marchi prestigiosi, culminati con la consegna del Best Italian Commercial Activation consegnato a Gucci e Faceit che ha portato alla creazione della Gucci Gaming Academy; questa iniziativa, oltre a far crescere i futuri campioni dell’esport, ha posto particolare attenzione al benessere psicologico e fisico dei giocatori grazie anche alla collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Infine, anche la community di Round One ha potuto esprimere il proprio voto andando a votare il People’s Choice Award, premiando il gioco più guardato attraverso gli streaming su Twitch nel nostro paese all’interno degli Italian Esports Awards 2022; ad assicurarsi il premio è stato VALORANT, sparatutto in prima persona sviluppato da Riot Games e lanciato ufficialmente proprio nel 2021.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento