Ad imageAd image

Joseph Diaz: Zepeda è solo un pugile mediocre

Alessandro Podio
Alessandro Podio
4 minuti di lettura
Jose Zepeda vs. Regis Prograis, informazioni sull'undercard

Joseph Diaz non usa molti giri di parole rivolgendosi a Wialiam Zepeda, definendolo solo un “pugile monodimensionale che lavora sulla pressione”.
William Zepeda è rapidamente emerso come un peso leggero da tenere d’occhio.

L’imbattuto sudpaw messicano ha attirato l’attenzione di Joseph ‘JoJo’ Diaz, che ritiene di poter sfruttare qualcosa nel loro prossimo scontro di questo fine settimana.

- PUBBLICITA-

“Credo di essere su un altro livello”, ha dichiarato Joseph Diaz, “William Zepeda è un pugile monodimensionale che vuole solo mettermi pressione ma se pensa che io sia il tipo di persona che si tira indietro e rifugge da qualsiasi tipo di scontro, mi sa che si sta sbagliando“.

 

Joseph Diaz avrà ragione su Zepeda?

Sarò lì, a sferrare i miei colpi duri e a lanciare tanto quanto lui, facciamo in modo che vinca il migliore“, le parole di Joseph Diaz.

Il loro formidabile incrocio di pesi leggeri – che si terrà questo sabato su DAZN dalla Pechanga Arena di San Diego – è stato ben accolto fin dal momento in cui è stato comunicato la prima volta, all’inizio dell’estate.

La data dell’incontro è cambiata diverse volte da quando Joseph Diaz e Zepeda si sono accordati, prima di approdare finalmente a questo fine settimana.

Zepeda (26-0, 23KOs) è stato considerato un contendente imperdibile tra i pesi leggeri già a partire dal suo ko al quinto round contro Roberto Ramirez in uno show di Ring City USA del novembre 2020 a Hollywood, in California. La successiva vittoria al sesto round contro l’allora imbattuto Hector Tanajara, lo scorso 9 luglio al Banc of California Stadium di Los Angeles, ha inviato il messaggio che Zepeda è una minaccia per chiunque nella divisione dei pesi leggeri.

Joseph Diaz (32-2-1, 15KOs) è apparso nello stesso show, facendo il suo debutto nelle 135 libbre con una vittoria ai punti su Javier Fortuna.

Grazie a questa vittoria, l’olimpionico statunitense del 2012 ha ritrovato la fiducia nella sua carriera dopo aver perso il titolo IBF dei pesi leggeri juniores alla bilancia, dopo aver mancato il peso in vista del pareggio in dodici round con Shavkat Rakhimov lo scorso 13 febbraio.

La vittoria su Fortuna ha permesso a Diaz di ottenere il titolo WBC dei pesi leggeri. L’ormai ventinovenne sudpaw di Downey, California, ha fallito nel tentativo di detronizzare l’imbattuto Devin Haney (29-0, 15KOs) lo scorso 4 dicembre a Las Vegas.

Da allora, Haney è diventato campione indiscusso dopo aver detronizzato George Kambosos Jr. il 5 giugno a Melbourne, tornando in città per difendere la sua corona mondiale/WBA/WBC/IBF/WBO con una nuova vittoria il 16 ottobre.

Diaz vorrebbe avere una seconda chance contro Haney, ma si rende conto che per ottenerla deve battere un contendente di alto livello.

Questo lo ha portato ad accettare un incontro con l’arrembante Zepeda, dove una vittoria avrebbe inviato il messaggio che c’è ancora molta vita nella sua già credibile carriera.

Joseph Diaz ph. facebook@ Joseph Diaz
Joseph Diaz ph. [email protected] Joseph Diaz

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.
Lascia un commento