Ad imageAd image

Qatar 2022: i convocati del Belgio per il Mondiale

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Qatar 2022: i convocati del Belgio per il Mondiale
Contenuti dell'articolo

Per Qatar 2022 il CT del Belgio Roberto Martinez ha diramato la rosa per la competizione.

Il Belgio si presenta per Qatar 2022 con una rosa estremamente competitiva; da anni Les Diables Rouges sono indicati come la miglior nazionale europea ma al momento non hanno raccolto nessun trofeo internazionale.

- PUBBLICITA-

Il CT Roberto Martinez ha diramato la rosa che parteciperà alla rassegna iridata, tra cui spiccano Lukaku e De Kaetelaere; inoltre, Saelemekers è ancora in dubbio.

La rosa del Belgio per Qatar 2022

Il Belgio si presenta per Qatar 2022 con questa rosa:

PORTIERI: Casteels (Wolfsburg), Courtois (Real Madrid) e Mignolet (Clubbe Brugges)

DIFENSORI: Alderweireld (Anversa), Debast (Anderlecht), Faes (Leicester City), Theate (Rennes) e Vertonghen (Anderlecht)

CENTROCAMPISTI: Carrasco (Atletico Madrid), Castagne (Leicester City), Thorgan Hazard (Borussia Dortmund), Meunier (Borussia Dortmund), De Bruyne (Manchester City), Onana (Everton), Tielemans (Leicester City), Vanaken (Clubbe Brugges) e Witsel (Atletico Madrid)

ATTACCANTI: Batshuayi (Fenerbahce), De Kaetelaere (Milan), Doku (Rennes), Eden Hazard (Real Madrid), Lukaku (Inter), Mertens (Galatasaray), Openda (Lens) e Trossard (Brighton)

Con questa rosa, il Belgio si candida come possibile outsider per Qatar 2022, puntando sulla alchimia quasi perfetta De Bruyne-Lukaku e sui guizzi di Mertens e Batshuayi; sarà inoltre interessante vedere come De Kaetelaere reagirà alle recenti critiche e se queste influenzeranno il suo rendimento

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento