The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Andretti continuerà in Formula E senza BMW nel 2022

Il team continuerà anche nella Gen3

Michael Andretti afferma che il suo team rimane “impegnato al 100%” alla Formula E dopo l’uscita del partner BMW che avverrà con la Gen3

L’addio della BMW incombe ed Andretti è in trattativa con diversi produttori per cambiare la sua vettura di Formula E nel 2022-23.

Il team corse Andretti Autosport continuerà a correre con i propulsori BMW per la stagione 2021-22, l’ultimo runout per Gen2, dopo che la BMW ha dichiarato il ritiro alla fine della stagione in corso.

Il capo del team, Roger Griffiths, ha precedentemente escluso di sviluppare il proprio motore. Un tentativo in tal senso era già stato provato per la stagione 2015-16 prima di tornare al propulsore Renault standard dopo che i test pre-stagionali sono stati perseguitati dall’inaffidabilità.

Andretti: le dichiarazioni di Michael Andretti

Parlando in un intervista, il proprietario del team Andretti si è detto fiducioso sull’assetto della BMW riportato, con cui Maximilian Guenther ha vinto il primo E-Prix di New York lo scorso fine settimana.

Michael Andretti, nell’intervista, si è affrettato a cancellare alcune speculazioni secondo cui Andretti Autosport potrebbe lasciare la Formula E.

 “Sono fiducioso per la prossima stagione, soprattutto con i propulsori BMW. Ma voglio fare un punto. Sento voci che non saremo qui. Siamo impegnati al 100% sulla Gen3 e su tutto ciò che andrà avanti. Siamo qui per restare.”

Alla domanda sullo stato delle trattative con i potenziali marchi sostitutivi, il proprietario ha affermato di voler restare con un produttore di auto stradali piuttosto che stabilire una relazione con una società di ingegneria come Dragon Penske Autosport (Bosch) e Mahindra Racing (ZF).

“Stiamo lavorando con un paio di produttori e speriamo di poter fare qualcosa. Stiamo guardando di più a un OEM. C’è molto di più dal lato del marketing, che potrebbe aiutare”.

Andretti deve ancora concordare un importante accordo di sponsorizzazione per la sua stagione 2021-22, anche se ha dichiarato che c’è già della “carne sul fuoco”.

È saltato l’accordo con la McLaren Racing?

Sembrava che l’accordo, un opzione per far entrare la McLaren Racing in Formula E per l’era Gen3, avrebbe permesso ad Andretti di estendere i suoi legami con Zak Brown.

Le due parti sono collegate tramite United Autosports in Extreme E e nella Australian Supercars.

Si ritiene però, che l’interesse della McLaren Racing per la Formula E si sia notevolmente raffreddato. Questa situazione sembra dovuto proprio all’ingresso in Extreme E per la stagione 2022.

Ciò solleva interrogativi sui commenti di dicembre del capo del campionato Alberto Longo secondo cui la Formula E “ha una sorta di lista d’attesa per le persone che praticamente ci chiamano ogni giorno per entrare nel campionato”.

Il capo della McLaren Racing, Zak Brown, ha aggiunto: “Stiamo cercando di vedere come la Formula E continuerà a svilupparsi. Le squadre della FE stanno diventando abbastanza grandi ora, stanno parlando di mettere un limite ai costi, che non è ancora stato fatto. Non sappiamo ancora se sarà economicamente fattibile senza un tetto ai costi. Io non credo che lo sia.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Andretti continuerà in Formula E senza BMW nel 2022Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento
The Shield Of Sports

GRATIS
VISUALIZZA