Ad imageAd image

Kyle Busch non correrà la Indy 500 con Arrow McLaren SP

Michael Lelli
Michael Lelli
3 minuti di lettura
Kyle Busch non correrà la Indy 500 con Arrow McLaren SP

Kyle Busch non correrà la Indy 500. Il suo nome era nella rosa candidati di Arrow McLaren SP che però ha deciso di non confermarlo. Spunta il nome di Kanaan.

La scuderia Anglo-Americana ha deciso di guardare oltre e ha deciso di non inserire Kyle Busch tra i piloti in lizza per un posto alla 500 miglia di Indianapolis.

- PUBBLICITA-

Il pilota della Richard Childress Racing era stato inserito nella rosa dei candidati già dopo la precedente Indy 500, ma non è stato possibile raggiungere un accordo per la storica corsa.

McLaren ha comunque annunciato che correrà con 4 vetture nella prossima edizione di Maggio 2023.

Chi sceglierà Arrow McLaren al posto di Kyle Busch?

Poiché la McLaren si sta espandendo a tre vetture a tempo pieno in IndyCar nella prossima stagione, e dato che Kyle Busch correrà in NASCAR per la prossima stagione, la priorità del team a Indianapolis è quella di fornire un quarto pilota per la Indy 500 che fornisca ulteriore speranza di vittoria.

Anche se Kyle Busch porterebbe un ovvio interesse mediatico e commerciale, il desiderio di avere un pilota più esperto ha superato questi aspetti – uno scenario che Zak Brown, CEO di McLaren Racing, ha rafforzato in un briefing con i media mercoledì.

Vogliamo essere sicuri che, se corriamo con una quarta vettura, vogliamo qualcuno che abbia esperienza nella 500″, ha confermato Brown.

“È una gara molto importante dal punto di vista del campionato. Abbiamo tre piloti che vogliamo finire nella posizione più alta possibile. Quindi, se corressimo con una quarta vettura, vorremmo che fosse un’aggiunta. Non solo per la quarta vettura, ma anche per le altre tre. Quindi, portare qualcuno che non l’ha mai fatto prima potenzialmente non aggiunge quel valore dal punto di vista dell’esperienza.

“Il nostro è un talento straordinario e sarebbe una grande, grandissima novità per lo Speedway. Se decideremo di farlo, tutti saranno presi in considerazione, ma l’esperienza è in cima alla lista di ciò che sarà più importante per noi”.

Stando a recenti rumor, Tony Kanaan è emerso come il favorito per la guida della quarta vettura. Il suo terzo posto nella sua prima, e per ora unica, Indy 500 di quest’anno, lo ha sicuramente messo in luce. Se non dovesse esserci un possibile accordo, il team potrebbe rivolgersi nuovamente a Juan Pablo Montoya.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Appassionato di motori e sport da combattimento. Nostalgico delle vecchie sfide e adoratore dei tempi d'oro, non disdegna vedere l'era del futuro. Ma se l'odore è quello delle benzina, è meglio.
Lascia un commento